Come organizzare una festa di compleanno in giardino

Possiedi un giardino e la stagione è propizia per trascorrere gradevoli ore all’aperto? Perché non festeggiare il compleanno proprio in giardino? Che si tratti di un piccolo gruppo di amici affezionati o di tanti bambini pieni di energia, tutti apprezzeranno una festa che spazia oltre le mura di casa; l’importante è che sia ben organizzata e che l’ospite sia preparato a far fronte ai piccoli imprevisti garantendo agli invitati il massimo del comfort. Come? Seguendo i nostri consigli e stilando un promemoria di tutto quello che si deve prevedere quando si organizza una festa di compleanno in giardino, in primavera o in estate.

Cominciamo con gli inviti: fiori, foglie e… chiare informazioni

Festa in giardino? Fallo sapere ai partecipanti già dall’invito: se li inviti di persona o al telefono, non dimenticare di informarli e consigliargli di indossare abiti e scarpe comode, eventualmente di portare con loro uno scialle o una giacca per la sera, o una crema protettiva per il sole se si è già in estate. Se gli inviti sono più formali e prevedono un biglietto, non trascurare di scriverci su le stesse informazioni. Se poi ami il fai da te e ti stai occupando personalmente di realizzare i biglietti di invito, armati di vecchie riviste di giardinaggio, forbici e colla, e realizza dei colorati cartoncini pieni di fiori e foglie, che facciano entrare da subito gli invitati nello spirito della festa. Se il festeggiato è un bambino potrà aiutarti nella realizzazione dei biglietti e iniziare subito a sentirsi al centro dell’attenzione.

Il menù: pizza e finger food, succhi e frutta fresca

Una delle priorità delle feste è fornire agli invitati gustosi stuzzichini che accompagnino le ore di divertimento e invitino alla socializzazione. In una festa all’aperto poter mangiare con le mani è la soluzione migliore, quindi decisamente sì al finger food, agli spiedini di carne facili da tenere in mano, ai tranci di pizza, per i quali è sufficiente un tovagliolo di carta. Ovviamente la pizza si può averla pronta, o magari ordinarla a domicilio… ma cosa di più bello che sfornarla al momento? Se possiedi un giardino e le feste all’aperto non sono un evento raro, avere a disposizione un forno per cuocere pizze, ma anche carne o pesce, è quasi d’obbligo! Non vuoi imbarcarti nella dispendiosa costruzione di un forno in muratura? La soluzione può essere un forno pronto all’uso, addirittura facile da spostare negli spazi esterni, come i forni portatili di Zio-ciro.com; a gas, a legna o misti, sempre trasportabili.

Nelle giornate ormai calde sarà un piacere consumare della frutta fresca di stagione: una macedonia coloratissima, condita con succo di limone e tenuta fresca immergendo la ciotola in una più grande contenente ghiaccio, sarà gradita da tutti; servila in ampie tazze di robusta melamina lavabile e cucchiai monouso in legno, resistenti e compostabili. I succhi di frutta saranno sicuramente graditi: la spremuta d’arance e la limonata casalinga si mantengono fresche con lo stesso stratagemma della macedonia, le caraffe e i bicchieri in melamina piuttosto che di carta o plastica usa e getta, non rischieranno di essere ribaltati dal vento.

Infine: meglio i cupcake piuttosto che la torta. Certo, la torta con le candeline è qualcosa a cui è difficile rinunciare in un compleanno, soprattutto di bambini; prepara allora una piccola torta su cui spegnere le candeline e tanti cupcake decorati allo stesso modo e posti intorno, facili da prendere. Non ci sarà bisogno di tagliare e soprattutto si eviteranno scomodi piattini e posate di plastica.

Tanti fiori, tanto colore, un po’ di musica e il gioco

Decora gli spazi aggiungendo ghirlande colorate e fiori di carta sgargianti, palloncini di varie forme e dimensioni attaccati ai rami più alti ma anche lasciati a disposizione del gioco dei bambini. Scegli la colonna sonora della festa, con brani adatti all’età degli invitati, ma mantieni il volume basso in modo che si possa anche chiacchierare. Alzare il volume può essere utile nei momenti di gioco che prevedono la musica; come nel gioco delle sedie musicali, divertente e coinvolgente anche per gli adulti, o quello dell’alto e basso, in cui si deve ballare sulle punte dei piedi al volume massimo e accoccolati a terra a volume basso, pena l’eliminazione.

I giochi di gruppo da fare all’aperto sono tantissimi ma meglio prevedere di lasciare liberi i bambini anche di organizzarsi da soli, mettendo a disposizione palloni leggeri che non possano far danni, bilie, hula hop, l’occorrente per fare bolle di sapone. Se c’è una superficie pavimentata o in cemento, vi si potranno “disegnare” con dello scotch le caselle per il gioco della “campana”.

Tutti a proprio agio, bando agli imprevisti sgradevoli

Il comfort degli ospiti, grandi e piccini, resta la priorità della festa. Durante il giorno prevedi aree all’ombra in cui poter giocare, chiacchierare, mangiare: puoi disporre tavolini, seggiole e panche, ma anche semplicemente teli e cuscini direttamente sul prato. Meglio avere a disposizione della crema protettiva per il sole, potrebbe essere utile a qualche invitato che l’ha dimenticata; lo stesso vale per scialli e golfini se la festa si prolungasse alla sera. Non dimenticare di approviggionarti di candele alla citronella e repellenti per insetti e di tenere a portata di mano degli stick per le punture di insetti. Se la festa è per bambini, tieni a portata di mano il necessario per medicare piccole escoriazioni. Assicurati che sia facile l’accesso al bagno per tutti gli invitati.

La festa di compleanno in giardino è l’occasione per regalare momenti piacevolmente indimenticabili a grandi e piccini: una buona pianificazione, qualche accorgimento e anche chi organizza potrà godere al meglio dell’atmosfera giocosa. Alla fine ci sarà da riordinare e pulire… ma ne sarà valsa la pena!

Leave a Reply

Your email address will not be published.