F1 Miami: nelle prove libere Charles Leclerc si guadagna il secondo posto dopo George Russell

Nelle prove libere per il GP di Miami, George Russell, con la sua Mercedes è risultato il più veloce nelle FP2. Per chi ama giocare alle scommesse sportive sul calcio, F1, lotterie, poker, casinò e tanto altro ancora, tutti gli utenti possono ottenere promozioni e bonus, volendo anche da rimborsare. Oltre a tutto questo si può partecipare alla modalità live e accedere tramite mobile dove per saperne di più si può cliccare su www.bettiamo.it  Ma Charles Leclerc è riuscito ad arrivare secondo mentre Carlos Sainz  va contro le barriere.

In pista

George Russell, nei giri delle prove libere in pista ha fatto il miglior tempo. Oltre che alla F1, sulle novità del calcio, per la partita tra Juve e Inter, Simone Inzaghi ha parlato nell’intervista per la Coppa Italia e lo scudetto, che per sapere cosa ha detto il tecnico dell’Inter si può andare a leggere questo articolo.  Il pilota britannico della Mercedes, sul cronometro ha segnato un tempo di 1:29.938, mentre Charles Leclerc è arrivato in seconda posizione con la sua Ferrari 71-75. Ma per Carlos Sainz e la sua vettura invece, è stato costretto a fermarsi dopo essere andato contro le barriere, ma la sessione negativa non è solo per il pilota spagnolo, ma anche per Nicholas Latifi che ha fatto scattare la seconda bandiera rossa. Nonostante siano prove libere, Charles Leclerc in pista ha corso molto velocemente dove la Ferrari 71-75, ha ancora una volta dimostrato buone prestazoni soprattutto tra le curve della pista, mentre Max Verstappen ha avuto problemi allo sterzo e di natura idraulica. Quindi, ricapitolando nelle prove libere, George Russell con la W13 acquista il vantaggio del primo posto, secondo Charles Leclerc e terzo la Red Bull di Sergio Perez.

George Russell e Charles Leclerc

I due piloti automobilistici con le loro vetture hanno ottenuto un buon risultato nonostante il caldo atroce di Miami. C’è da sottolineare che l’auto della Mercedes, ha avuto molte attenzioni nelle migliorie per essere la più competitiva. Con un tempo cronometrato di 1.29.938, per il team sicuramente è un passo importante che fa sperare in una corsa vittoriosa. Charles Leclerc con la Ferrari invece, si è dimostrato il più veloce della prima sessione, mentre il compagno Carlos Sainz ne è rimasto totalmente deluso poichè è finito contro il muro della curva 14. Il pilota spagnolo, ultimamente però ha commesso troppi errori, in Australia, a Imola e adesso anche a Miami, anche se fortunatamente non è successo nulla.

La scontentezza di Max Verstappen e Valtteri Bottas

Il pilota olandese Max Verstappen, dopotutto non è rimasto contento, a causa di quei problemi che ha avuto. Il campione del mondo, si è comunque dovuto fermare forzato dalla sostituzione del cambio. Ma non solo, nel circuito di Miami, la vettura di Max Verstappen ha dato altre difficoltà, anche con un principio d’incendio del posteriore della sua monoposto, dove si sono accese delle fiamme. A causa di questi problemi, Max Verstappen, è già stato costretto a due ritiri per il fatto che la vettura non sia affatto affidabile. Quindi, anche Verstappen, resta proprio deluso in queste prove libere poichè ha perso tempo completando alla fine un solo giro. Ma oltre a Max, anche il pilota finlandese Valtteri Bottas, con la sua Alfa Romeo per l’incidente è dovuto rmanere fermo in modo forzato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.