L’Empoli torna in serie A

Grande lavoro dell’allenatore e di giocatori di ottima qualità portano la squadra dell’Empoli in serie A dopo due anni. Aritmetica promozione con due giornate di anticipo dopo la vittoria con il Cosenza per la squadra di Alessio Dionisi. Vuoi maggiori informazioni , cosa aspetti allora?

Sicuramente il successo è pienamente meritato, sulle 36 giornate giocate ben 18 vittorie al loro attivo. Ora c’è un lavoro da fare per la società di Corsi ed è quello di riconfermare i migliori uomini. La valutazione da fare per i giocatori da trattenere è quella di pensare sia all’età anagrafica che alle prestazioni tecniche.

La società di Corsi è sempre stata meravigliosa da un punto di vista di organizzazione che di lungimiranza e all’interno della squadra ci sono tanti volti che sono stati fondamentali per questa promozione.

Panchina

Partiamo dall’allenatore Dionisi che è da riconfermare anche perché il suo contratto scade nel 2022. In serie A il suo nome è sempre più gradito. Proveniente dal Venezia ha provato a conquistare sul campo il gradino più alto.

Parisi, Mancuso, Stulac e La Mantia

Valori personali molto interessanti per un gruppo di giocatori dell’Empoli. Capocannoniere Leonardo Mancuso, Andrea La Mantia la sua migliore spalla. Leo Stulac avrà la sua seconda occasione in serie A di poter mostrare le sue idee. Speriamo stavolta riesca a brillare dopo un’esperienza ovattata a Parma.

In porta Alberto Brignoli ci ha dimostrato tutta la sua saggezza mentre Simone Romagnoli ha messo a disposizione della squadra la sua esperienza. Simone è al suo quinto campionato vinto in B, con l’Empoli il secondo.

I giovani

Il centrocampista Samuele Ricci di anni 20 nato a Pontedera è uno dei volti di nuova generazione del club di Corsi. All’inizio della carriera con il club empolese ha fatto le giovanili ed è arrivato alla prima squadra. La sua presenza l’abbiamo notata anche all’interno dell’Under 21.

Il terzino sinistro Fabiano Parisi di anni 20 è cresciuto tra Avellino e Benevento per poi in questa stagione farsi vedere con la maglia dell’Empoli. Questi sono i nomi dei giocatori più giovani ma ci sono anche altri nomi importanti.

Il difensore centrale Dimitrios Nikolaou è del 1998 greco e si trova anche nel giro della nazionale maggiore. Il trequartista Nedim Bajrami del 1999 svizzero-albanese.

Con i nomi sopra citati abbiamo una base buonissima per la squadra di Dionisi. Ci sarà da divertirsi con lui in panchina.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *