Marc Marquez, recupero e speranze per Moto GP 2021

Marc Marquez potrebbe essere sulla griglia di partenza in Quatar nel weekend del 26-28 marzo, date della stagione 2021 Moto Gp, è la possibilità che stanno annunciando molti giornali con anche delle dichiarazioni importanti rilasciate dal pilota stesso.

 

Marc Marquez si sta allenando con intensità crescente dopo l’infortunio all’omero destro del 19 luglio scorso, la Honda ha diffuso un video sul pilota e informa i tifosi delle sue condizioni. Il recupero e la riabilitazione stanno andando bene e Marquez è sempre più forte. Ha perso l’intera stagione 2020, ha subito tre interventi chirurgici, il terzo ad inizio dicembre. La zona operata è andata in infezione e ha dovuto iniziare un ciclo di antibiotici, attraverso i social sono stati resi visibili i progressi giorno dopo giorno.

 

La Honda ha poi diffuso un comunicato e ha inviato lunedì un video dei progressi delle ultime settimane dall’inizio del mondiale.

Alcune dichiarazioni di Honda

  • “Mentre il resto dei piloti della MotoGP sono stati impegnati nei test in Qatar, Marc Marquez è stato impegnato a casa a lavorare sul suo recupero.”
  • “Come con la sua preparazione alle gare, il processo di recupero di Marquez è intenso, con diverse ore di fisioterapia ed esercizio ogni giorno.”
  • “Il braccio destro dell’otto volte campione del mondo migliora ogni giorno. Mentre Marquez è ansioso di tornare sulla Honda RC213V, rimane in costante contatto con i suoi medici per scoprire quando sarà pronto a tornare.”

A metà marzo, Marc Marquez avrà una visita di controllo sempre per controllare gli esiti dell’ultima operazione, sarà importante per decidere se partecipare o meno alla prima gara dell’anno.

Alcune dichiarazioni di Marquez

  • “Ad oggi, le sensazioni sono molto buone. Abbiamo iniziato solo di recente a lavorare sulla forza, ma la progressione è verso l’alto e questo è molto importante. Siamo stati molto attenti e prudenti, facendo piccoli passi, e penso che stiamo andando nella giusta direzione, anche se ci sono ancora alcuni passi da fare. Sono molto felice ed ottimista, perché mi sento sempre meglio e l’evoluzione è buona.”
  • “Fisicamente si nota il miglioramento in cose semplici come farsi la doccia, lavarsi la testa e i denti, aprire e chiudere la porta. Poi in palestra i pesi aumentano e la mobilità migliora sempre di più, ma già il primo cambiamento di riuscire a lavarsi i denti con la mano destra è stato una conquista.”
  • “E’ una delle cose che mi è costata di più. Una volta che il medico mi ha tolto l’immobilizzazione, ho potuto usare la mano destra come prima, ma senza esagerare. Tutto questo è anche un esercizio mentale, pensando che ci sarebbe voluto ancora un po’ di tempo per tornare alla normalità.”
  • “Ora sta andando molto bene, mi sento sempre meglio in palestra e la differenza tra il braccio sinistro e quello destro è molto più piccola. Fisicamente, sono già a posto a livello cardio e respiratorio, che è la cosa più importante. Ora sto aspettando che il medico mi dia il via libero a livello osseo e muscolare per tornare a guidare una moto, ma ogni volta sento che si sta avvicinando questo momento.”
  • “Il piano è quello di provare a salire prima su una moto più piccola per allenarsi su un circuito breve. Se mi sento bene, il giorno dopo cercherò di salire su una moto più grande, come una CBR 1000 stradale, per tornare su un circuito vero e toccare i 300 km/h, prima di tornare al mio stile di vita poco a poco”.
  • “Logicamente, mi sarebbe piaciuto essere ai test, perché il primo della stagione è uno dei più importanti. Vieni da un inverno di riposo, nel mio caso da un anno di riposo, quindi è importante ritrovare la sensazione della velocità. Mi sarebbe piaciuto esserci, perché poi ci sono anche tante parti nuove che ha portato la Honda, dopo averci lavorato durante l’inverno. Ma beh, so che stanno facendo un ottimo lavoro, so che mi aspettano a braccia aperte, quindi non vedo l’ora di tornare, il prima possibile.”

Video Youtube con intervista e immagini del recupero

Bookmaker consigliato per il Moto GP 2021: su questo sito che parla di librabet

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *