Poker online, ecco cosa bisogna conoscere

Il poker online è semplicemente il giocare in rete uno tra i più famosi e importanti giochi di carte. Ce ne sono tantissimi in realtà di giochi di carte ma del poker sono nate tantissime tipologie di piattaforme online.

Il motivo è molto semplice, come il Burraco, la Scala Quaranta, il Bridge che hanno dei portali online loro generici per i giochi con carte, il poker è semplicemente un gioco e anche molto competitivo nella forma di torneo. È gioco d’azzardo quando connesso a piattaforme di scommesse e casinò, come esempio vi riportiamo quello ch racconta sitiscommesse24 con questa recensione dei bonus offerta di WinsPark Casino, si tratta di promozioni che piattaforme come quella descritta e indicata offrono per attirare nuovi clienti e giocatori online.

Però, facciamo presente, che per giocare in rete esistono soluzioni meno rischiose del gioco d’azzardo vero, pensiamo ad esempio a Gamerooms di Facebook che offre tantissimi giochi di carte tra cui il poker, le piattaforme di giochi flash e in più le applicazioni per smartphone dove si possono creare partite singole contro computer, altri avversari, tavoli e mini gare con altri giocatori in rete.

Campionati mondiali di poker e il primo di poker online

Il poker non è solo un gioco per i pokeristi professionisti ed è considerato come gli scacchi e il bridge, un’attività mentale che richiede esperienza sull’avversario e conoscenza di strategie.

Con il web il gioco ha trovato nella dimensione online uno strumento utile per allenarsi e creare occasioni di gare importanti. Il 2020 è stato l’anno del primo World Serie Of Poker Online. Organizzato da Caesars Ent Copr da luglio a settembre con 85 eventi esclusivamente online. Tutto ciò è avvenuto mentre si rinviava il tradizionale evento terrestre e mondiale del poker, il Wold Serie of Poker.

Perché non considerare i tornei online come una sostituzione del poker al tavolo? Semplicemente perché ci sono giocatori che potrebbero non usare il computer e non voler usare il computer, vogliono insomma il gioco classico con carte, tavolo e avversario vero, il Web deve essere solo una dimensione di supporto. Ci sono poi giocatori, soprattutto giovani, nati e allenati con il poker online diventati giocatori professionisti sia con il web che nei tavoli terrestri. Infine, c’è una teoria che il poker online anche se è a tutti gli effetti poker si può considerare una dimensione di gioco quasi autonoma e che richiede oltre alla conoscenza strategica altre competenze e abilità.

Qualche informazioni storica sul poker

Riportiamo questa frase di Anthony Holden per aprire una piccola biografia di pocher: “il poker può essere considerato un tipo di guerra psicologica, una forma d’arte o un modo di vivere, ma è soltanto un gioco, il cui denaro è semplicemente il modo di tenere il punteggio.”

Pocher che abbiamo scritto prima è il nome francese e raro del poker, considerato non un gioco ma una famiglia di giochi di carte. In più è classificabile come divertimento se è vissuto senza scommessa e competizione accanita, gioco d’azzardo quando entra il piatto da contendere e quando interno a realtà grandi come i casinò, sport anche se il suo riconoscimento con questa definizione è ancora discussa e quasi di attualità. Il poker potrebbe essere d origini persiane ed è arrivato in New Orleans da marinai persiani su navi colonizzatrici francesi.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *